Pavel Andreev, musicista di San Pietroburgo, si è esibito in questa performance per sostenere la campagna “Breath of the Planet“; una campagna di sensibilizzazione alla consapevolezza dell’uomo sull’inquinamento globale.

Volevo parlare della bellezza della natura dal lato opposto.

Possiamo scegliere se continuare a creare un oceano di rifiuti che, nemmeno troppo lentamente, ci sta ricoprendo distruggendo l’ambiente o deciderci, una volta per tutte, ad esercitare il “ciclo virtuoso dei rifiuti”, trasformandoli in una risorsa pulita come l’energia e utilizzando le materie riciclandole, dandole un’altra vita ma, ancor di più, dando vita all’ambiente e, di conseguenza, a noi e alle generazioni future.

Secondo voi cosa sarà meglio?

  • Articoli recenti
Bio & info

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Twitter
Scrivimi
×
Autore

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Ti è piaciuto questo articolo?

Commenti

commenti