Il deputato di èViva, Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Liberi e uguali afferma che “si tratta solo di un’ipotesi, circolata su una bozza. Quindi va presa con la dovuta cautela.






Tuttavia, auspico che non ci siano modifiche sul ruolo del Parlamento in merito alla nomina dei presidenti delle Autorità portuale.

Nel testo attuale, infatti, le Camere sarebbero esautorate.

E la norma, semmai fosse confermata, mi troverebbe fortemente contrario.

In questi mesi – aggiunge Pastorino in una nota – spesso con un impegnativo lavoro di mediazione, le forze di governo e di maggioranza hanno sempre trovato le soluzioni più adeguate.





Confido che anche in questa occasione andrà così. Lasciando intatto il ruolo del Parlamento sulle nomine delle Autorità portuali”.

CONDIVIDI L’ARTICOLO SUI TUOI SOCIAL





  • Articoli recenti
Bio & info

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Twitter
Scrivimi
×
Autore

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Commenta questo articolo