In tema “sicurezza” il governo ha annunciato il via libera ad un piano di 12.000 assunzioni da distribuire fra le Forze dell’Ordine e i Vigili del Fuoco.

Il via libera all’assunzione di 12mila unità rappresenta un’importante notizia per le forze dell’ordine del nostro Paese. Le risorse andranno prevalentemente a coprire i vuoti lasciati con il turn over e, in parte residuale, ad inserire unità straordinarie. Si garantisce così nuova linfa al comparto sicurezza”.





A dichiararlo è il Sottosegretario Carlo Sibilia.

“Nello specifico – continua Sibilia – le assunzioni comporteranno l’aumento di oltre 4500 risorse per i Carabinieri, più di 3300 per la Polizia di Stato, 1900 per la Guardia di Finanza, 1440 per la Polizia penitenziaria e 938 per i Vigili del Fuoco. Numeri significativi che permetteranno di sopperire alle carenze accumulate negli anni tra le fila delle forze dell’ordine”.

E conclude: “Sappiamo bene che c’è ancora tanto da fare. Il tema sicurezza è caro al governo che è pronto a mettere in atto tutte le iniziative volte a implementare le forze dell’ordine.”

E’ stato appena pubblicato sul sito del Ministero della Pubblica Amministrazione il DPCM 4 settembre 2019 recante autorizzazione ad assumere a tempo indeterminato unità di personale in favore, della Guardia di finanza, della Polizia di Stato, del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, della Polizia Penitenziaria e dell’Arma dei carabinieri ai sensi dell’articolo 35, comma 4, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, dell’articolo 66, comma 9-bis, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 nonché ai sensi della legge 27 dicembre 2017 n. 205 in particolare l’art. 1, commi 287 e 299, ed ai sensi della legge 30 dicembre 2018 n. 145 in particolare l’art. 1, commi 381, 382, 384 e 387 .





Il Presidente Giuseppe Conte ha esultato su Twitter ricordando che “l’attenzione al settore e la sicurezza dei cittadini rimangono una priorità per il Governo”.


Il Decreto, che verrà approvato il prossimo 3 settembre, è in attesa di registrazione alla Corte dei Conti e, se tutto andrà come deve, le procedure di assunzione potranno iniziare già dal mese di ottobre.


Sì, concordo. Il piano di assunzioni appena annunciato è sicuramente un buon punto di partenza per cominciare a spostare l’ago della bilancia verso un equilibrio da anni completamente sbilanciato.

E ne sono felice, per tutte le Forze dell’Ordine ma sopratutto per i Vigili del Fuoco che, in più occasioni, sono stati traditi da annunci inconcludenti e unicamente strumentali, spesso per soddisfare l’ego personale di qualcuno, a discapito della situazione di reale difficoltà che perdura da anni.

Ora, però, mi auguro che con eguale enfasi e sollecitudine, il governo, insieme al Ministro Speranza, lavorino alacremente anche ad un piano di assunzioni per la Sanità.





Sostieni questo blog

  • Articoli recenti
Bio & info

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Twitter
Scrivimi
×
Autore

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Commenta questo articolo