Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione dell’emendamento al decreto Rilancio che dà la possibilità di bandire concorsi per l’assunzione di chi finora ha lavorato come Operatore socio sanitario (Oss). Queste figure, durante l’emergenza sanitaria, si sono rivelate molto preziose, anzi fondamentali come supporto a medici e infermieri.





Attraverso la norma, passata in Commissione Bilancio a Montecitorio, sarà possibile avviare procedure di selezione in cui potranno essere valorizzate le Oss che hanno prestato servizio, anche se come dipendenti di società esterne, presso il Servizio sanitario nazionale”.





Lo dichiarano il capogruppo alla Camera di Leu, Federico Fornaro, e il segretario di presidenza a Montecitorio per Le, Luca Pastorino.

“Auspichiamo ora – aggiungono Fornaro e Pastorino – che l’emendamento possa dunque essere tradotto in un concorso delle varie Regioni per accedere ai ruoli previsti dalla Sanità. In questo modo si evita anche di disperdere le esperienze professionali già consolidate, puntando sulla loro valorizzazione”.

CONDIVIDI L’ARTICOLO SUI TUOI SOCIAL





  • Articoli recenti
Bio & info

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Twitter
Scrivimi
×
Autore

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Commenta questo articolo