Allerta meteo: dalle 13 ARANCIONE su B-D-E, GIALLA sino alle 8 di domani
  • PDF Versione
  • 2 Scarica
  • 387.15 KB Dimensioni file
  • 1 Conteggio file
  • 21 Ottobre 2019 Data di Pubblicazione
  • 22 Ottobre 2019 Ultimo aggiornamento
  • SCARICA L'ALLERTA

La protezione civile ha emesso un bollettino di aggiornamento declassando ad ALLERTA ARANCIONE i bacini B-D-E a partire dalle 13.00 odierne e sino alle 23.59.  Dalle ore 00.00 di lunedì 22 ottobre e sino alle ore 07.59 l'allerta resterà GIALLA sui bacini B-C-D-E, cessando definitivamente alle ore 8.00 . Per il bacino A l'allerta cessa a partire dalle ore 13.00 odierne.

LE PREVISIONI:

L’allerta arancione per temporali, il massimo grado per questo tipo di fenomeni, prefigura un livello di attenzione e di potenziale rischio per il singolo cittadino identico a quello dell’allerta rossa per piogge diffuse.  Rispetto alle valutazioni di ieri le ultime uscite modellistiche hanno ridotto l’estensione del territorio interessato dalle precipitazioni più intense, ma non cambiano gli elementi che potrebbero innescare questo tipo di eventi.

Questi i fenomeni previsti secondo l’avviso meteorologico emesso questa mattina:

OGGI, LUNEDI’ 21 OTTOBRE: l'insistenza di un flusso umido dai quadranti meridionali determina ancora condizioni di instabilità con precipitazioni di intensità moderata e cumulate fino ad elevate, tendenti nuovamente a concentrarsi sul centro della regione con alta probabilità di temporali forti organizzati e persistenti fino alla serata su BDE. Alta probabilità di temporali forti su parte occidentale di C, bassa probabilità di fenomeni forti altrove. Venti forti (50-60 km/h) e rafficati da Sud-Est su BCE, mare molto mosso su BC.

DOMANI, MARTEDI’ 22 OTTOBRE: La rotazione del flusso dai quadranti settentrionali favorisce il ritorno a condizioni più stabili a partire già dalla mattinata. Residui fenomeni nelle prime ore su BDE anche a carattere di rovescio o temporale con alta probabilità di temporali forti su BDE, bassa probabilità su parte orientale di A e parte occidentale di C. Venti in intensificazione fino a forti (50-60 km/h) dai quadranti settentrionali su ABD.

DOPODOMANI, MERCOLEDI’ 23 OTTOBRE: una depressione in avvicinamento dal Mediterraneo occidentale determina un nuovo aumento dell'instabilità nella seconda parte della giornata con piogge e rovesci a partire da Ponente e cumulate fino a significative su A. Venti forti (50-60 km/h) e rafficati dai quadranti settentrionali su ABD, in possibile ulteriore rinforzo in serata su A. Mare molto mosso su A, fino ad agitato al largo.

Leggi anche le misure di auto protezione che trovi nelle tab in fondo al post.

Per ulteriori aggiornamenti consultare il sito ufficiale.

Di seguito il bollettino emanato alle 12:27 del 21.10.2019

protciv_55435

 

 

 


FileAzione
protciv_55435.pdfScarica