“Un altro esempio di gestione disastrosa della sanità in Liguria.

Il Tar ha infatti bocciato il piano di privatizzazioni degli ospedali di Albenga e Cairo Montenotte.

Il pronunciamento dei giudici amministrativi ha svelato la totale inadeguatezza di un business plan basato più sulla fantasia che sui fatti reali.





E per la gestione della salute dei cittadini ci vuole concretezza, non la propaganda.

La verità è che bisogna dire basta alla privatizzazione della sanità. Ricordiamo ancora, tra le tante cose, i malati oncologici trasportati in autobus da Genova a Savona per i macchinari guasti”.

Ad affermarlo è il deputato genovese Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Leu.

“Se la strategia – aggiunge – è quella del vicecapogruppo leghista in consiglio regionale, Paolo Ardenti, siamo ben oltre una situazione grottesca.





Sostiene che bisogna portare i piemontesi a curarsi in Liguria, perchè c’è il sole e il mare, quindi possono scegliere gli ospedali di Albenga e Cairo Montenotte.

Ribadisco: serve serietà e pragmatismo. E quindi occorre puntare sulla sanità pubblica, senza i costi allucinanti che abbiamo visto nel privato”.

CONDIVIDI L’ARTICOLO SUI TUOI SOCIAL





  • Articoli recenti
Bio & info

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Twitter
Scrivimi
×
Autore

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Commenta questo articolo