Chiudere ogni sede, Roma sia volano :“Sbloccare proposta legge su scioglimento partiti neofascisti”





Ribadisco la necessità di chiudere le sedi di CasaPound non solo per occupazione abusiva, ma per il richiamo all’ideologia neofascista.

Lo scorso anno avevo chiesto la chiusura della sede di La Spezia.

Sabato scorso, proprio a La Spezia, c’è stato un pestaggio di matrice neofascista, con il coinvolgimento di CasaPound, che rende chiaro il livello di allarme e conferma che avevamo ragione a chiedere la chiusura di quella sede.

La decisione di stoppare CasaPound deve poi avvenire su tutto il territorio nazionale.





Roma, in questo senso, deve fare da volano.

Lo afferma in una nota il deputato di è Viva, Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Leu.

Per questo motivo – aggiunge Pastorino – allo stesso tempo è necessario sbloccare la proposta di legge che ho depositato da mesi sullo scioglimento delle organizzazioni neofasciste.

Il testo giace in commissione Giustizia alla Camera. Bisogna provvedere quanto prima alla calendarizzazione.

Le minacce che si leggono sui giornali – conclude il deputato – non possono passare inosservate.

Anche perché, come ricorda il caso spezzino, non sono solo parole.

CONDIVIDI L’ARTICOLO SUI TUOI SOCIAL





  • Articoli recenti
Bio & info

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Twitter
Scrivimi
×
Autore

Classe ’77, Operatore Tecnico Specializzato 118 e formatore BLSD e PTC, ex Portavoce Comitato Possibile 5.0 di Genova, orgogliosamente Possibilista.

Commenta questo articolo